Master di I Livello in Nutrizione e Dietetica
Applicata allo Sport

Richiesta di Informazioni

 

Il Comitato Scientifico per EXPO 2015 del Comune di Milano, considerati i masters in Nutrizione e Alimentazione di alto valore scientifico e rientranti a pieno titolo tra i temi di EXPO Milano 2015 “Nutrire il pianeta" attribuisce all’iniziativa finalità rientranti nei compiti del Comitato stesso e concede il proprio patrocinio

Presentazione


La domanda di formazione espressa dal territorio regionale e nazionale, e potenzialmente extra-nazionale, cui è specificatamente finalizzata l’offerta didattica in oggetto, proviene dal settore dell’area Sportiva. L’offerta in questo campo specifico è al momento soddisfatta attraverso un limitatissimo numero di corsi, che prevedono attività didattica frontale.

Manca in questo momento un master sul tema con offerta formativa a distanza (on line), mentre è sempre maggiore la richiesta di esperti in questo contesto da parte dei praticanti di attività sportiva di ogni disciplina e livello.

Oggi, infatti, è a tutti noto l’effetto positivo di un’attività fisica svolta per periodi prolungati e con continuità durante l’arco delle settimane. L’attività fisica di tipo aerobico produce adattamenti psico-fisici con ritorni positivi a livello metabolico e biochimico.

Ma un buon allenamento basa le sue fondamenta su tre pilastri essenziali che associano alle tradizionali tabelle di preparazione atletica, il recupero e soprattutto l’alimentazione. Questa consente infatti di ottimizzare la resa durante l’allenamento, permettendo di sostenere allenamenti più intensi, recuperare più rapidamente dagli stessi e soprattutto migliorare l’adattamento fisiologico e biochimico ad essi.

Inoltre è sempre maggiore l’eterogeneità dei soggetti che si accingono a praticare attività fisica: molti sono infatti coloro che pur soffrendo di sovrappeso o obesità quando non di patologie ad esse correlate quali il diabete, le malattie cardiovascolari ecc. decidono di fare attività fisica nella speranza (fondata!) di migliorare con questa la loro condizione clinica. D’altra parte un’attività fisica controllata e personalizzata in questi soggetti sarebbe fortemente auspicabile. Il ruolo del personal trainer, ma anche del medico di base, dello specialista e del nutrizionista è dunque fondamentale e non si può considerare completo se questi non ha nozioni precise di nutrizione e dietetica applicata all’attività fisica.

La mancanza di un’offerta formativa in questo settore sta creando nutrizionisti “self-made” che a livello di palestre, campi e squadre sportive, si propongono suggerendo diete e integratori “home made”. Non pochi sono i pericoli associati a questa situazione e conseguenze negative eclatanti vengono alla luce con sempre maggior frequenza.-Il master in nutrizione e dietetica applicata allo sport si propone come fine quello di colmare questo vuoto, consentendo ai laureati in Medicina e Chirurgia, Scienze e tecnologie farmaceutiche Scienze biologiche, Scienze motorie, nonché ai possessori del diploma ISEF e del diploma universitario in Dietistica di acquisire le conoscenze necessarie alla gestione di problematiche alimentari e nutrizionali applicate all’ambito sportivo per soggetti sani (amatori e non) e per soggetti con diagnosi di patologie metaboliche (per esempio, il diabete) e/o funzionali (per esempio, cardiopatie, miopatie). Altri professionisti, in possesso di altre lauree, ma ugualmente interessati agli argomenti trattati, troveranno in questa offerta formativa i mezzi validi per acquisire conoscenze corrette su temi così controversi e purtroppo molto spesso trattati in forma contraddittoria.

Gli iscritti sono esonerati dall'obbligo E.C.M. ai sensi della Circ. Min. Salute n. 448 del 5 marzo 2002 (G.U. n. 110 del 13 maggio 2002)